"Spaccio di droga e in possesso di un coltello", finisce nei guai un 52enne

L'uomo deve scontare un anno e nove mesi di detenzione domiciliare, reato commesso nel maggio del 2017

Deve scontare un anno e 9 mesi di detenzione domiciliare per spaccio di sostanze stupefacenti – reato commesso nel maggio del 2017 – a Ravanusa. E’ in esecuzione di un provvedimento dell’autorità giudiziaria che i carabinieri della stazione di Ravanusa, nelle ultime ore, hanno arrestato M. S., 52 anni, di Ravanusa.

Durante il controllo, il cinquantaduenne sarebbe stato trovato in possesso di un coltello lungo complessivamente 15 centimetri. Un’arma bianca che è stata sequestrata, mentre il ravanusano è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura di Agrigento. Dovrà rispondere di porto ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • L'incidente lungo la strada per la Scala dei Turchi: 59enne muore dopo quasi un mese d'agonia

  • Totano gigante si arena sulla spiaggia: curiosità e incredulità a Punta Grande

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento