"Dite ai carabinieri che la mamma vi ha abbandonato e non vivete con lei, sennò mi impicco": 43enne a giudizio per stalking

L'uomo avrebbe ripetutamente perseguitato l'ex moglie, con pedinamenti e minacce, per costringerla a interrompere la relazione col nuovo compagno

Pedina, insulta e intimorisce ripetutamente la sua ex moglie, minacciandola persino di morte per convincerla a interrompere la relazione col suo nuovo compagno. I.G., 43 anni, di Siculiana, finisce a processo con l’accusa di stalking.

Il giudice Francesco Provenzano ha disposto il rinvio a giudizio dell’imputato. La prima udienza del dibattimento è in programma il 2 luglio davanti al giudice monocratico Alfonso Malato. Il quarantenne, difeso dall’avvocato Antonio Dicristofalo, avrebbe iniziato a perseguitare la moglie, a partire dal settembre del 2017, quando interruppero la loro relazione. La donna, trentaquattrenne, che si è costituita parte civile con l’assistenza dell’avvocato Salvatore Pennica, sarebbe stata perseguitata dall’ex marito che, in numerose circostanze, avrebbe preteso di entrare in casa e l’avrebbe pedinata, insultandola, tutte le volte che la incontrava per strada.

E poi, ancora, avrebbe cercato di istigare le figlie, di 9 e 13 anni, ad andare dai carabinieri e denunciare falsamente di essere state abbandonate dalla madre, aggiungendo la richiesta di non vivere più insieme a lei e che, se non lo avessero assecondato, si sarebbe tolto la vita impiccandosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento