Ultima domenica di San Calogero, migliaia di fedeli accorrono ad "abbracciare" il santo

Il santuario ha aperto le porte alle 5, alle 6 del mattino la prima santa messa. Via ai festeggiamenti, ed il grande esodo è dietro l’angolo

Ultima domenica di San Calogero, tra fede e antiche tradizioni. I fedeli del santo nero si sono svegliati di buon mattino. Il santuario ha aperto le porte alle 5, alle 6 del mattino la prima santa messa. San Calogero, quest’oggi, sarà abbracciato da migliaia di fedeli. E’ l’ultima domenica di festeggiamenti, ed il grande esodo è dietro l’angolo.

La città è pronta a fronteggiare alla grande folla. San Calogero, questa domenica, lascerà il santuario alle 13. Portato a spalla dai devoti portatori, il simulacro del santo, percorrerà le principali via cittadine. Tappa obbligata nel centro storico, dove San Calogero sarà accompagnato dalle preghiere e dalla devozione.

IL VIDEO. La torta pesa 500 chili, i soldi raccolti verranno donati al "Centro aiuto per la vita"

Alle 21 prenderà il via la processione serale.  Da porta Addolorata fino al viale della Vittoria. Alle 23 gli agrigentini saranno con il naso all’insù per i tradizionali giochi pirotecnici.  Il santo nero entrerà nella sua chiesa alle 24. Il simulacro sarà portato a spalla dai devoti portatori. Che la festa abbia inizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento