Tentato omicidio a coltellate, uno degli imputati patteggia 4 anni e 8 mesi

Il diciannovenne Mohamed Ahmed Barghout, egiziano, chiede l'applicazione della pena ed evita il processo per l'agguato a due romeni

Ha patteggiato la pena di 4 anni e 8 mesi uno dei due egiziani, Mohamed Ahmed Barghout, un giovane di appena 19 anni, accusato del tentato omicidio di due romeni, attraverso un accoltellamento, nello scorso mese di gennaio, a Ribera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo scrive oggi il Giornale di Sicilia. Per un altro imputato, Alì Alì Hamdi, di 27 anni, la Procura della Repubblica di Sciacca, con il sostituto Michele Marrone, ha disposto il giudizio immediato e si è già svolta la prima udienza del processo davanti al Tribunale di Sciacca, in composizione collegiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento