Mascherine e guanti, sposi in Comune nei giorni del Covid 19

I due raffadalesi sono convolati a nozze nei giorni della Pandemia, un rito blindato che ha sancito un grande amore

Due raffadalesi si sposano nei giorni del Coronavirus

Due giovanissimi ragazzi di Raffadali I.I.M e C.V hanno deciso di convolare a nozze realizzando il loro sogno d’amore. Il fatidico "Si", è arrivato nonostante l'emergenza Covid 19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il matrimonio è stato celebrato con rito civile nella sala del consiglio comunale del comune di Raffadali dall’assessore Santino Cuffaro Farruggia nel rispetto delle distanze e delle regole cautelari. I novelli sposi hanno indossato guanti e mascherina, per un momento che - certamente - mai dimenticheranno. "Complimenti  - dice Farruggia - a questi due giovani per averci regalato questo momento di festa e di normalità al tempo del Coronavirus".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento