In coma dopo l'incidente, fidanzata avvia una raccolta fondi: Pasquale vola in Austria

Il nuovo centro riabilitativo ha costi molto alti, per questo la ragazza torna a lanciare un nuovo appello

La coppia

Si accendono nuove speranza per Pasquale Bonfante, menfitano che è rimasto coinvolto in un incidente stradale. Il ragazzo nel marzo del 2018 è rimasto gravemente ferito in uno scontro sulla Palermo – Sciacca. Pasquale era a bordo della sua auto, quando si scontrò frontalmente contro un cambio. A distanza di un anno il ragazzo si trova in uno stato di minima coscienza.

In coma dopo un incidente stradale, la fidanzata sui social: "Aiutatemi a salvarlo"

La fidanzata Ylenia ha dato vita ad una raccolta fondi. La giovane, che con il suo gesto aveva commosso tutti. L'amore sopra ogni cosa, la ragazza non si è mai arresta ed ha avuto ragione. “Ha bisogno di un centro riabilitativo moderno con macchinari all’avanguardia”. Questo scrive Ylenia. Oggi, le cose, sembrerebbero essere cambiate. Dopo gli appelli e la raccolta, Pasquale, è stato trasferito in Austria.

Auto contro camion, diciannovenne in gravi condizioni 

“Questo – dice Ylenia – è stato possibile grazie a voi. Associazioni, organizzatori di eventi, negozi a cui hanno aderito al salvadanaio di raccolta, amici, parenti e tutte quelle persone che di buon cuore hanno voluto contribuire per dare una nuova possibilità a Pasquale di riprendere la propria vita in pugno e di tornare a sorridere. In questa nuova struttura all'avanguardia Pasquale inizierà un nuovo ciclo di cure neuro riabilitative con la successiva possibilità di interventi chirurgici, dove la degenza è costosissima con una spesa di circa mille euro al giorno. Con l'importo raccolto riusciremo a coprire le spese mediche per i primi tre mesi. Chiunque volesse continuare a contribuire oppure organizzare eventi può liberamente farlo con lo scopo di poter proseguire con le cure e il percorso neuro riabilitativo”.

49199561_2121759601220728_3370760097054588928_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento