Contrasto al traffico di migranti, l'esperienza della Procura approda all'Onu

L'aggiunto Salvatore Vella sta illustrando, al Vienna international center: davanti alle delegazioni di 189 Paesi, le inchieste e le attività nella zona del Mediterraneo centrale

Un momento dell'incontro

Il procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, partecipa come primo relatore all'incontro sul "Smuggling - traffico  di migranti" che è in corso all'Onu: al Vienna international center. Vella sta portando, dinanzi ai rappresentanti degli Stati delle Nazioni Unite, l'esperienza della Procura della Repubblica di Agrigento sul contrasto ai trafficanti di esseri umani.

La relazione del procuratore aggiunto, Salvatore Vella, sul traffico di migranti nella zona del Mediterraneo centrale sta suscitando un grande interesse tra le delegazioni dei 189 Paesi che hanno sottoscritto la Convenzione di Palermo sul Crimine organizzato transnazionale del 2000 (UNODC). Convenzione che ha un protocollo proprio sul "smuggling of migrants". L'incontro in corso a Vienna ha l'obiettivo di modificare e migliorare le strategie di contrasto degli Stati contro i trafficanti di esseri umani, intensificando la collaborazione tra gli Stati della diverse regioni del mondo. 

vella vienna international center-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento