Trattativa sul futuro Italcementi, è pronto un nuovo grande investimento?

La possibilità è trapelata durante il vertice con le associazioni sindacali e l'amministrazione comunale, giorno 6 previsto un incontro in Prefettura

Un momento dell'incontro al Comune

Futuro dello stabilimento Italcementi, sembra muoversi qualcosa all'orizzonte. Parole "rassicuranti" sono state pronunciate infatti dall'amministrazione comunale di Porto Empedocle durante un incontro convocato ieri da Fillea-Cgil , Filca-Cisl e Feneal-Uil e alla presenza degli ex lavoratori che ormai da anni attendono notizie sul proprio futuro dopo che l'impianto fu destinato a progressiva chiusura a causa del calo delle rimesse. 

Un incontro voluto dai sindacati per comprendere lo stato di avanzamento degli impegni presi con il protocollo dell'ottobre 2017 tra Italcementi e Comune, Sicindustria e le sigle di categoria e soprattutto in vista di un incontro, già convocato, che si terrà sul tema il prossimo 6 febbraio in Prefettura. A rassicurare gli operatori è stato l’assessore Giuseppe Sicilia, il quale ha ribadito che l’azienda è interessata ad un grosso investimento sul sedime dello stabilimento Italcementi di Porto Empedocle. La trattativa con la proprietà sarebbe in corso ed i tempi, ha detto,  potrebbero essere anche brevi. 

"Le dichiarazioni di Italcementi resasi disponibile alla riconversione industriale nei protocolli ed accordi sindacali in ultimo, in ordine di tempo, nell’audizione del 25 settembre 2018 presso la V° commissione Lavoro all’Assemblea regionale siciliana, considerate le affermazioni dell’assessore comunale e della sindaca di Porto Empedocle, certamente stanno avendo un seguito positivo - commenta il segretario generale della Fillea Vito Baglio - . Le parole pronunciate sono state rassicuranti, adesso però bisogna passare ai fatti al fine di trovare una soluzione concreta per questi lavoratori e per questo territorio".

"Abbiamo fatto il punto della situazione e parlato delle prospettive che si aprono per il futuro dell’ azienda e di un sito il cui utilizzo può essere un significativo volano di sviluppo e di rilancio economico ed occupazionale del paese - ha commentato il sindaco Carmina - . Ci sono tanti raggi di luce all’orizzonte".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al celibato o convivenze di fatto con anziani: ecco come venivano "utilizzate" le prostitute

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • "Procacciavano i clienti e incassavano fino al 50% per ogni prestazione": i retroscena del blitz antiprostituzione

  • Furti di luce e acqua, scatta il blitz in due palazzine: 24 arresti in un colpo solo

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento