Polo Universitario, Pietro Vitellaro: "Il tempo dei pessimisti è finito"

Il consigliere comunale al Comune di Agrigento parla dell'attuale situazione dell'università, sogni e suggestioni del politico che allontana il pessimismo

Pietro Vitellaro

"Non è più tempo per i pessimisti. Adesso si deve lavorare". Queste le parole del consigliere comunale, Pietro Vitellaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Finalmente la Camera di commercio è rientrata a pieno titolo nella compagine societaria del Polo universitario. Un lungo travaglio considerando le ultime 5 assemblee dei soci andate a vuoto sin dal 13 maggio. Adesso - dice Vitellaro - si può partire, la Camera di commercio ha deciso finalmente  di far parte integrante del progetto di rinascita dell’università proposto dal Comune di Agrigento. Non possiamo più permetterci di perdere tempo. Sono necessarie azioni semplici, lineari, chiare ed efficaci. Tutto passa dalle modifiche statutarie - dichiara Pietro Vitellaro - dalla nomina immediata del consiglio di Amministrazione e del suo presidente, il quale deve avere esperienze manageriali che garantiscano stabilità.  Il primo passo da compiere è quello di riconsolidare i rapporti con l’Università di Palermo, che ha sempre accusato la precarietà del Cupa al fine di vedere se vi siano le condizioni per valutare la riapertura dei costi di laurea che sono stati chiusi. Il tempo del pessimisti è finito. Sogno l’università nel centro di Agrigento, sogno un’offerta formativa valida ed eccellente, che consenta ai nostri ragazzi di non andare via da qui. Questo sogno adesso si può avverare. Iniziamo ad esempio a fare gli esami di laurea a 'Girgenti'"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento