Natale salesiano, il ricavato della tombolata in beneficenza ai migranti

Nel corso della serata, scandita da momenti di convivialità e festa, è stato ricordato l'ex allievo Pippo Miccichè

Un momento della serata di festa natalizia organizzata dai salesiani

Festa e beneficenza per il natale salesiano. Le suore salesiane, gli ex allievi di don Bosco e le ex allieve delle Figlie di Maria ausiliatrice si sono dati appuntamento all'istituto Figlie di Maria Ausiliatrice, diretto da suor Maria Salerno.

Innanzitutto c'è stata la liturgia eucaristica, presieduta dal delegato dell’Unione ex allievi Don Bosco di Agrigento, monsignor Alfonso Tortorici, il quale durante l’omelia ha ricordato la figura dell’ex allievo di Don Bosco, Pippo Miccichè, scomparso all’età di 85 anni lo scorso 13 dicembre.

Nel salone “don Bosco“ addobbato a festa è stata organizzata una tombola della solidarietà, coordinata da Mario Li Causi e Pippo Alaimo.

Il ricavato della tombola è stato consegnato alla direttrice dell’Istituto, suor Maria Salerno, per le necessità della casa salesiana che è frequentata da intere famiglie di immigrati residenti nel quartiere e nelle zone adiacenti.

Durante la serata c'è stata l'esibizione del corpo di ballo “Zumba“ e del gruppo musicale diretto da Giuseppe Greco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento