Blitz dei Nas in piazzale Rosselli: sequestrata frutta, uova, noci e vino

I carabinieri hanno bloccato e controllato due venditori ambulanti, la loro posizione è ancora al vaglio: non è escluso che scattino sanzioni

Una veduta di piazzale Rosselli

Blitz dei carabinieri del Nas, ieri mattina, in piazzale Rosselli – nell’area del terminal degli autobus – di Agrigento. Due i commercianti ambulanti che sono finiti nei guai.

Ad un fruttivendolo, che era piazzato in zona, è stata sequestrata tutta la frutta messa in vendita, nonché il vino contenuto in bottiglie di plastica e decine di cartelle di uova. Tutta merce, appunto, che era in bella mostra per essere venduta. Ad un altro venditore ambulante, che quotidianamente staziona nella zona del posteggio degli autobus extraurbani, i militari hanno invece sequestrato diverse cassette di noci. Pare che in questo caso, il commerciante fosse anche abusivo. Oltre ai sequestri di merce, la posizione dei due, ieri, risultava essere al vaglio. Non è escluso, infatti, che possano scattare anche delle sanzioni amministrative o peggio ancora delle denunce, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica della città dei Templi. I carabinieri del Nas di Palermo, ciclicamente, ormai sono ad Agrigento. Ma non soltanto. Controlli e ispezioni sono stati effettuati, infatti, anche in molti esercizi commerciali e attività varie della provincia. Verifiche che, naturalmente, continueranno e che, anzi, laddove possibile, in vista del periodo natalizio, verranno anche aumentate e allargate. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Strano che i NAS si siano accorti che uno era abusivo e l'altro aveva merce da sequestrare mentre i vigili che stanno quotidianamente lì non se ne sono mai accorti.

  • Certooooo e gli extracomunitari....vendono e fanno cio che gli pare ...e gli Agrigentini...che si danno da fare ..onestamente...per campare la famiglia...sotto torchio....i NAS...da quei poveri cristi..si! dai senegalesi che invadono il lungomare...no!... e si prendono il locale dell'Eliporto come magazzino con tanto di catenaccio...ma x favoreeee...

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Crollo nel centro storico, rasa al suolo abitazione fatiscente

  • Cronaca

    Cambio al vertice dell'Asp, Santonocito al posto di Venuti

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento