Mense degli ospedali, la Cgil interviene a favore dei lavoratori: "I sit-in non sono bastati"

Ad intervenire è il segretario provinciale della Cgil, Massimo Raso:"E’ normale che chi dirige questa Asp non si ponga minimamente il problema di assicurare che questo non accada?"

La Cgil interviene sulle attuali condizioni dei lavoratori delle mense degli ospedali di Agrigento e di Sciacca. "La Filcams - dice il segretario della Cgil, Agrigento, Massimo Raso - il nostro sindacato di categoria che si occupa di mense, ha già avuto di manifestare, con lettere e sollecitazioni varie, il disagio in cui versano i lavoratori di cui all’oggetto. Malgrado manifestazioni pubbliche e 'sit-in', che hanno avuto anche rilievo sulla stampa locale, nulla si muove. Avete una qualche idea di cosa produce il mancato pagamento di stipendi e salari peraltro miseri in famiglie già segnate dalla povertà relativa? E’ normale che chi dirige questa Asp non si ponga minimamente il problema di assicurare che questo non accada? Che cosa deve fare il sindacato per far comprendere ad una Pubblica Amministrazione sorda che deve fare il proprio dovere? Questa provincia ha troppe emergenze e, mi rendo conto, che questa vi sembrerà nella scala d’importanza agli ultimi posti, ma non è così per quei lavoratori e le loro famiglie ed io sono qui a chiedervi di intervenire affinché si restituisca la giusta serenità e si scongiurino gli scioperi già programmati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

        

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento