E' stato aggredito da un impiegato comunale, sindaco di Licata finisce in ospedale

Pare che in ufficio, al Municipio, fossero presenti pure qualche consigliere e un assessore. Giuseppe Galanti è stato accompagnato al pronto soccorso da una coppia di agenti della polizia municipale

Il sindaco di Licata Giuseppe Galanti

Il sindaco di Licata, Giuseppe Galanti, è stato aggredito mentre era nel suo ufficio, al Municipio, da un impiegato comunale. E' accaduto in serata. Il primo cittadino è finito al pronto soccorso dell'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" dove i medici lo hanno sottoposto a tutti gli accertamenti necessari. L'amministratore non è ferito in maniera grave, ma quanto è accaduto - all'interno del palazzo di città - è, di fatto, un episodio gravissimo. 

Erano le 20 circa quando il sindaco Galanti era a colloquio con il dipendente - un cinquantenne - all'interno dell'ufficio dove, ad un certo punto, si sarebbe verificata l'aggressione. Pare che, al momento dell'alterco trasformatosi in aggressione, fossero presenti pure qualche consigliere e un assessore comunale. Galanti è stato subito soccorso ed è stato accompagnato in ospedale da una coppia di agenti della polizia municipale. 

Nelle prossime ore, spetterà, naturalmente, al sindaco decidere se formalizzare o meno querela di parte contro l'impiegato comunale. Si tratta di reati, del resto, non perseguibili d'ufficio. E' inevitabile comunque che il referto sanitario finirà al commissariato di polizia.

A quanto pare, fra sindaco e impiegato comunale vi sarebbero state delle incomprensioni, forse anche dei dissapori in materia lavorativa. Durante il colloquio, avvenuto appunto in serata, ad un certo punto gli animi si sarebbero surriscaldati e l'impiegato comunale avrebbe aggredito il primo cittadino. Galanti, candidato del Centrodestra, venne eletto nel giugno dello scorso anno con il 55 per cento delle preferenze. 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

  • La birra come prodotto di bellezza

  • Nuotare fa bene a corpo, mente e anima

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • Muore vecchio boss di Palma, il questore dispone: niente funerali

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Camilleri sepolto nella sua Porto Empedocle? Ecco il retroscena

  • "Rapina e violenta moglie dell'amico dopo avere trascorso il Capodanno insieme", condannato 27enne

  • "Mi ha minacciata e violentata": donna denuncia bracciante agricolo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento