Ha cercato di spegnere un incendio? Ustioni di terzo grado per un 50enne: è in prognosi riservata

Le sue urla hanno richiamato l'attenzione di alcuni vicini. L'uomo è stato trasferito in una struttura adeguata al tipo di gravi ferite

Un cinquantenne di Licata è stato trasferito, in elisoccorso, al centro Grandi ustioni. Cercando, verosimilmente, di spegnere l'incendio che si era sviluppato nei pressi del suo terreno - a pochissima distanza dalla spiaggia di Mollarella - l'uomo ha riportato ustioni, su buona parte del corpo, di terzo grado. A richiamare l'attenzione di alcuni vicini, sono state le strazianti urla dell'uomo. Non ci sono certezze, appunto, ma sembra verosimile che il cinquantenne abbia cercato di spegnere l'incendio che però è stato reso pericolosissimo dal vento. 

Dopo un primissimo ricovero all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso", dove i medici gli hanno riscontrato ustioni di terzo grado in molte parti del corpo, il licatese è stato trasferito in una struttura meglio attrezzata. I medici si sono riservati la prognosi sulla vita. 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

  • La birra come prodotto di bellezza

  • Nuotare fa bene a corpo, mente e anima

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • Muore vecchio boss di Palma, il questore dispone: niente funerali

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Camilleri sepolto nella sua Porto Empedocle? Ecco il retroscena

  • "Rapina e violenta moglie dell'amico dopo avere trascorso il Capodanno insieme", condannato 27enne

  • "Mi ha minacciata e violentata": donna denuncia bracciante agricolo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento