Incendiata la saracinesca di un negozio, è stato un gesto doloso? Aperta un'inchiesta

Le fiamme, che hanno danneggiato anche l'insegna dell'attività commerciale, sono state spente dai pompieri

(foto ARCHIVIO)

Incendiata la saracinesca - dove erano collocati dei distributori automatici di canapa - di un negozio di via Campobello di Licata, nel centro di Licata. E' accaduto stanotte. Era l'una e mezza circa quando l'Sos veniva acquisito dalla sala operativa dei vigili del fuoco. I pompieri, idranti alla mano, hanno cercato di tamponare il più rapidamente possibile l'incendio che ha devastato anche l'insegna dell'attività commerciale. 

Incendiata la saracinesca di un negozio, aperta un'inchiesta

Assieme ai carabinieri è stato dato poi corso al sopralluogo tecnico per stabilire, laddove possibile, la natura dell'incendio. E' ancora prematuro parlare di certezze, ma l'ipotesi investigativa privilegiata - dai militari dell'Arma di Licata - è quella di un incendio appiccato ad arte. I danni provocati al negozio, a quanto pare, sarebbero lievi. 

A Licata non è la prima volta che vengono incendiate saracinesche di negozi. Negli ultimi mesi si sono però succeduti molti più roghi appiccati ai portoni d'ingresso delle abitazioni e non mancano mai, praticamente, gli incendi di auto o furgoni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento