Rifiuti, il sindaco e l'Apea bacchettano i commercianti: "Vetro e carta vanno differenziati"

Galanti e l'amministratore dell'azienda che gestisce il servizio di nettezza scrivono agli esercenti per ricordare le regole: rischio multe per i trasgressori

Il sindaco Giuseppe Galanti

Con una nota congiunta, diretta agli esercenti del centro abitato, il sindaco Giuseppe Galanti e l'amministratore unico dell'Apea, Piero Lucchesi, ricordano che "è attivo il servizio di raccolta differenziata degli imballaggi in vetro e degli imballaggi in cartone per i quali gli esercenti hanno l'obbligo di effettuare la raccolta differenziata e di non conferirli tra i rifiuti indifferenziati".

"A tal proposito - aggiunge la nota - il vetro dovrà essere raccolto negli appositi mastelli ed insieme ai cartoni (aperti, piegati e compattati), dovranno essere riposti in prossimità dell'accesso al proprio locale a a partire dalle 13,30 e non prima. Il servizio verrà effettuato  esclusivamente nei giorni feriali, dalle ore 13,30 alle ore 17,30".

Per i trasgressori sono annunciate sanzioni. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

  • Crolla cornicione di un palazzo: terrore in piazza Cavour, evacuate famiglie e sequestrata l'area

  • Alfa Romeo si schianta contro la rotonda degli Scrittori: un 30enne è in gravi condizioni

  • Viene colto da un malore mentre è alla guida: auto contro un palo, muore pensionato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento