Lampedusa, riprendono gli sbarchi: il sindaco mette in quarantena i 26 migranti

Ordinanza urgente di Martello: "Abbiamo il dovere di tutelare la salute pubblica"

FOTO ARCHIVIO

Ventisei persone, di cui due bambini e una donna, sono sbarcati a Lampedusa stasera. Il sindaco Totò Martello ha emesso un'ordinanza per mettere i migranti in quarantena nel centro di accoglienza dell'isola, con il divieto di uscire.

"Non vedo altre soluzioni possibili - ha detto Martello - Abbiamo il dovere di tutelare la salute pubblica. Durante la quarantena ciascuna delle persone ospitate nel centro, sarà monitorata dal punto di vista sanitario".

I migranti sono arrivati un paio d'ore fa e, come prevede il nuovo protocollo dettato dall'emergenza coronavirus, al molo sono andati soltanto i sanitari del poliambulatorio e hanno provveduto al trasporto in sicurezza dei migranti al centro d'accoglienza. L'ultimo sbarco a Lampedusa si è registrato lo scorso 18
febbraio, quando la Guardia costiera bloccò dieci tunisini che camminavano lungo il molo Favaloro dopo aver abbandonato la barca su una vicina spiaggia. Il giorno prima erano sbarcati 16 migranti e il 14 febbraio altri 60, soccorsi al largo dell'isola dalla Capitaneria di porto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Lampedusa non ci sono casi di positività al coronavirus. I tre sottoposti recentemente al tampone (due isolani e un palermitano), sono risultati negativi al virus. "I 26 migranti - spiega il sindaco - hanno il divieto assoluto di lasciare il centro, dove saranno monitorati ogni giorno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento