La poetessa Mira incontra i ragazzi del "Rodari"

A conclusione di un percorso durato alcuni mesi, durante il quale gli alunni hanno letto e analizzato alcune fiabe, scritte dalla poetessa siculianese, era stato previsto un incontro con la stessa autrice

La poetessa e scrittrice siculianese Giuseppina Mira, nell'ambito del progetto culturale "Incontri con l'autore", ha avuto un confronto con alcuni ragazzi della scuola elementare Gianni Rodari di Raffadali. Il progetto della scuola raffadalese, diretta dalla dottoressa Maria Savarino, era riservato solo ad alcune classi. A conclusione di un percorso durato alcuni mesi, durante il quale gli alunni hanno letto e analizzato alcune fiabe, scritte dalla poetessa siculianese, era stato previsto un incontro con la stessa autrice. I ragazzi del Rodari, visibilmente emozionati di trovarsi davanti all'autrice dei loro racconti, hanno seguito con molto interesse le varie fasi dell'incontro, rivolgendo diverse domande alla poetessa, per cercare di soddisfare le loro curiosità. Anche la professoressa Mira è rimasta favorevolmente impressionata dalla maturità e dall'equilibrio dimostrato dai ragazzi e ha risposto con gioia alle domande a lei rivolte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un'esperienza fantastica e da ripetere - hanno detto all'unisono la poetessa Mira e la dirigente Savarino (vecchie compagne di liceo) - che ci ha arricchito parecchio, sia noi, sia i ragazzi, e che senza dubbio riproporremo negli anni futuri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento