Incidente sulla statale 640: auto contro il guard-rail, ferito un campobellese

L'uomo è stato soccorso e portato all'ospedale "Barone Lombardo". Per sua fortuna, nonostante sia rimasto ferito non è in pericolo di vita

Un improvviso colpo di sonno? Non è escluso che possa essere stato proprio quello a determinare lo spaventoso incidente stradale che si è verificato sulla statale 640, all'altezza dei bivi per Racalmuto e Castrofilippo. La Mercedes, condotta da un campobellese, si è scagliata contro il guard-rail che delimita l'uscita per Racalmuto e Castrofilippo. Un impatto spaventoso che ha sventrato l'autovettura e sradicato la barriera di protezione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato soccorso e portato all'ospedale "Barone Lombardo". Per sua fortuna, nonostante sia rimasto ferito non è in pericolo di vita. Sul posto, una volta scattato l'allarme, oltre all'ambulanza del 118 si è precipitata una pattuglia del distaccamento della polizia Stradale di Canicattì. Gli agenti si sono occupati dei rilievi per ricostruire l'incidente che non ha, sempre per fortuna, coinvolto altri mezzi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento