Lascia il mozzicone sul posacenere e divampa l'incendio: illesi due fratelli

Nessun dubbio, chiaramente, sulla natura accidentale dell’incendio che ha creato danni – anche pesanti – all’interno della stanza dove è divampato

(foto ARCHIVIO)

Che fumare faccia male – alla salute e al portafogli – è risaputo. Ma un mozzicone di sigaretta può fare anche altri danni. Così come è accaduto in un’abitazione di via Turati, a Ravanusa, dove vivono due fratelli: un pensionato e un bracciante agricolo. In quella casa, a causa di una sigaretta lasciata malamente nel posacenere, è divampato un incendio. Inevitabile, naturalmente, il momento di panico e di trambusto. Sono intervenuti, sul posto, anche i carabinieri della stazione cittadina, coordinati dal comando compagnia di Licata.

Le fiamme sono state ben presto spente e nessuno dei due fratelli, per fortuna, è rimasto intossicato, né ferito.

Nessun dubbio, chiaramente, sulla natura accidentale dell’incendio che ha creato danni – anche pesanti – all’interno della stanza dove è divampato. Stando a quanto è stato accertato e ricostruito ieri dai carabinieri del comando provinciale di Agrigento, uno dei due fratelli ravanusani avrebbe lasciato - forse in malo modo o ancora parzialmente accesa – una sigaretta nel posacenere. Mozzicone che dovrebbe essere caduto sull’attiguo divano, innescando, di fatto, le fiamme. Un incendio che forse non è stato immediatamente visto, tant’è che le fiamme si sono propagate. Poi, però, naturalmente, fumo e fuoco hanno richiamato l’attenzione e quindi ci si è prodigati per avere la meglio – senza che si estendesse ulteriormente - sul rogo. In via Turati sono accorsi, appunto, anche i carabinieri della stazione di Ravanusa. Militari dell’Arma che, in primissima battuta, si sono sincerati sulle condizioni di salute dei due fratelli, residenti nell’abitazione. Appurato che né il pensionato, né il bracciante agricolo avessero bisogno di cure sanitarie, i carabinieri hanno – con un sopralluogo – constatato la natura accidentale dell’evento. 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

  • La ricetta dei panini di San Calò

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Muore vecchio boss di Palma, il questore dispone: niente funerali

  • "Rapina e violenta moglie dell'amico dopo avere trascorso il Capodanno insieme", condannato 27enne

  • Si contendono la location: scoppia una maxi lite fra i "paninari" di San Leone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento