Agrigento, appartamento in fiamme per una candela dimenticata accesa: due feriti

All'interno della casa si trovavano D.F., donna di 81 anni, e il figlio F.V. di 49 anni, che sono riusciti a mettersi in salvo, rimanendo comunque intossicati. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri

(foto archivio)

Sarebbe stata una candela dimenticata accesa su un comodino della camera da letto a scatenare il pericoloso incendio in abitazione che stamani, intorno alle 5,  in via Lo Cicero, nel centro storico di Agrigento, ha tenuto in apprensione un intero quartiere.

All'interno della casa si trovavano D.F., donna di 81 anni, e il figlio F.V. di 49 anni, che sono riusciti a mettersi in salvo, rimanendo comunque intossicati.

I due, infatti, sono stati subito trasportati al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento con le ambulanze del 118. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Agrigento e i vigili del fuoco, che hanno spento il rogo dopo oltre un'ora di lavoro

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al celibato o convivenze di fatto con anziani: ecco come venivano "utilizzate" le prostitute

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • "Procacciavano i clienti e incassavano fino al 50% per ogni prestazione": i retroscena del blitz antiprostituzione

  • Furti di luce e acqua, scatta il blitz in due palazzine: 24 arresti in un colpo solo

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento