Gli operatori ecologici ripuliscono la città dagli "incivili" della differenziata

Le ditte specializzate sono impegnate quasi quotidianamente nella rimozione dei quintali di rifiuti continuamente abbandonati proprio sul territorio di Canicattì

Continua senza sosta, l'attività degli operatori ecologici del raggruppamento di Imprese Sea, Iseda ed Ecoin che si occupano della raccolta differenziata a Canicattì.

Oltre alla normale attività legata al servizio ”porta a porta“, gli operatori ecologici sono impegnati quasi quotidianamente nella rimozione dei quintali di rifiuti continuamente abbandonati proprio sul territorio di Canicattì, sia nel centro abitato, sia lungo le zone di periferia o di campagna.

“Com'è sotto gli occhi di tutti – spiegano dalle imprese -  il territorio di Canicattì è caratterizzato da un fenomeno di abbandono indiscriminato di rifiuti che interessa diverse zone del Comune. Il fenomeno, che peraltro palesa una scarsa sensibilità ambientale da parte di alcuni cittadini, è andato aumentando nel tempo determinando alle imprese del Raggruppamento, un crescente dispendio di risorse mezzi e personale impiegati per la rimozione dei rifiuti che, a distanza di poche ore, tornano ad essere depositati negli stessi luoghi sottoposti a bonifica”.

Nei giorni scorsi, proprio nello spirito di collaborazione con l’Amministrazione comunale e nel perseguire la propria missione volta a provvedere al servizio di rimozione dei rifiuti abbandonati, sono state disposte ed effettuate nuove bonifiche che in molti casi si sono risolte con un nuovo, ennesimo accumulo di rifiuti dopo poche ore.

“La speranza – concludono le ditte – è che il lavoro degli operatori ecologici e delle imprese nella loro interezza e la collaborazione dei cittadini che effettuano una buona differenziata, non continui ad essere resa vana dall'opera di pochi incivili”.

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Ritrovato nascosto in un casolare il trattore rubato: scattano tre arresti

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento