"La giornata della bellezza" in favore degli anziani di Lampedusa

L'iniziativa è stata realizzata nell'ambito del progetto “Anziani, biblioteche che bruciano”, promosso dalla onlus "Alternativa Giovani", grazie ai fondi del ministero delle Politiche Sociali con la collaborazione della "Fondazione Mondoaltro", dell'associazione "Impara a sorridere", e dell'Istituto comprensivo "Luigi Pirandello"

La bellezza che salva il mondo è quella che condivide lo scambio tra generazioni”. E' da questo concetto che parte l'iniziativa realizzata a Lampedusa nell'ambito del progetto “Anziani, biblioteche che bruciano”, promosso dalla onlus "Alternativa Giovani", grazie ai fondi del ministero delle Politiche Sociali con la collaborazione della "Fondazione Mondoaltro", dell'associazione "Impara a sorridere", e dell'Istituto comprensivo "Luigi Pirandello".

Circa 20 giovani hanno volontariamente regalato il loro tempo ad un centinaio di "nonni" entusiasti che per un giorno hanno avuto a loro disposizione parrucchieri, barbieri, truccatori ed estetiste vivendo "la bellezza di essere protagonisti, di condividere esperienze e racconti confermandosi testimoni della storia di quest'isola di cui i giovani fanno tesoro per costruirne il futuro.
E' stata una festa vissuta nella semplicità di un qualsiasi giorno in famiglia, tra amici e circondati dalla saggezza di chi sa raccontare la quotidianità in maniera autentica, che fa riscoprire una nuova idea di vecchiaia grazie ad uno scambio tra generazioni in termini di esperienza, di vita vissuta e da vivere
", dicono gli organizzatori.

In ricordo di questa attività progettuale, è stato consegnato agli intervenuti un attestato di partecipazione all’iniziativa.

Il prossimo appuntamento adesso è "La giornata del nonno" che si svolgerà il 19 aprile alla "Casa della Fraternità", cui parteciperanno tutti gli anziani dell’isola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento