Piazza Pirandello "incerata", incidenti a catena e caos in centro città

L'area, stamattina, si presentava ancora ricoperta da uno spesso strato di cera caduta delle fiaccole ieri sera

Mattinata "scivolosa" oggi in piazza Pirandello e in altre zone della via Atenea a causa del mancato avvio delle attività di rimozione della cera caduta al suolo, come ogni anno, dopo la tradizionale "Fiaccolata dell'amicizia". 

E' stato infatti necessario chiudere una porzione di piazza con l'ausilio della polizia municipale dopo che si sono registrati un paio di incidenti autonomi di persone che, o camminando o guidando degli scooter, sono precipitati violentemente al suolo procurandosi anche in un caso - si tratta di un sessantenne agrigentino - una frattura a causa della pavimentazione resa viscida dalla cera. In tanti hanno protestato, dato che, appunto, non è una novità che dopo ogni "fiaccolata" sia necessario provvedere a mettere in sicurezza le strade onde evitare pericoli per i cittadini.

"E' intollerabile quanto avvenuto - commenta il consigliere comunale Angelo Vaccarello - non si può non prevedere una rapida attività di pulizia delle aree attraversate dalla fiaccolata, nonostante siano notorie le problematiche che seguono a questa iniziativa".

Di chi la colpa? Dal Comune avrebbero "scaricato" tutto al Parco Archeologico, in quanto ente organizzatore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Salvatore Palillo
    Salvatore Palillo

    Vi è uns piena corresponsabilità del Comune e dell'Ente Parco. Domani, su mandato di uno dei mal capitati, sarà presentata apposita denuncia alla Procura della Repubblica.

  • Avatar anonimo di fox
    fox

    Di chi la colpa? Semplice! Di chi vi tiene nei rispettivi palazzi ad " amministrare "

  • Mi chiedo come nel 2019 ancora non si provveda ad utilizzare i raccoglicera con le candele, come del resto fanno in molti altri paesi, proprio per ovviare a questi inconvenienti.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso "Mare Jonio", indagato il comandante della nave Ong

  • Cronaca

    Gioco legale, il Comune impone orari di chiusura e distanza minima da scuole e ospedali

  • Video

    Caso Mare Jonio, parla l'armatore Caccia: "Niente atti scritti che vietano l'entrata in acque territoriali"

  • Cronaca

    Erosione ai piedi della Statale 640, Anas: "Nostro allarme inascoltato dal 2017"

I più letti della settimana

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • L'omicidio di Alessandria della Rocca, il 19enne fermato: "Non l'ho ucciso io, non abbiamo neanche discusso"

  • Rubano camion e trattore, braccati dalla polizia tentano la fuga per le campagne: ladro precipita in un dirupo e resta ferito

  • Scoppia l'incendio in una casa, tragedia sfiorata: in ospedale un 60enne

  • Impianti per l'umido chiusi, sarà una settimana di caos per la differenziata

  • "Trasportava rifiuti di notte", pizzicato e denunciato un netturbino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento