"Perseguitava una donna", scatta il divieto di avvicinamento per un 39enne

Il provvedimento cautelare è stato firmato, dopo le indagini della polizia, dal Gip del tribunale di Agrigento. L'uomo è indagato per stalking e lesioni personali aggravate

(foto ARCHIVIO)

Avrebbe perseguitato una donna di Porto Empedocle. Indagato per le ipotesi di reato di stalking e lesioni personali aggravate, la polizia di Stato ha notificato a Lorenzo Terranova, 39 anni, di Favara un'ordinanza di applicazione di misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

Il provvedimento è stato emesso il 25 maggio scorso dal Gip del tribunale di Agrigento. A questo provvedimento si è arrivati dopo serrate indagini degli agenti del commissariato "Frontiera". Poliziotti che, dopo le denunce della donna - "che segnalava continui comportamenti vessatori", ha ricostruito la Questura di Agrigento - non hanno perso tempo ed hanno avviato gli accertamenti.

D'ora in avanti, il trentanovenne favarese non dovrà più avvicinarsi a tutti i luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa, in particolare l'abitazione della donna con la quale non potrà, naturalmente, comunicare con nessun mezzo.     

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento