Porto Empedocle, studenti disertano la scuola: raffica di denunce

Nel mirino dei carabinieri sono finite 21 persone. Si tratta di genitori accusati di non aver controllato la regolare frequenza dei propri figli

Studenti a scuola (foto d'archivio)

Pioggia di denunce per evasione scolastica a Porto Empedocle. Nel mirino dei carabinieri sono finite 21 persone. Si tratta di genitori - come si legge sul quotidiano La Sicilia - che nel corso dell'anno scolastico sarebbero stati colpevoli di non aver controllato la regolare frequenza dei propri figli.  

Gli studenti avrebbero accumulato assenze ingiustificate per oltre cinquanta giorni, con punte addirittura di sessanta. "L'attività di controllo sulle giornate di assenza - si legge - è stata effettuata anche grazie alla collaborazione dei dirigenti scolastici degli istituti elementari e medi della città marinara. Ai genitori è stato contestato il reato di non avere assolto all'obbligo di assicurare ai propri figli l'educazione scolastica almeno fino alla scuola media".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vasi rotti, erbacce e degrado: il cimitero tra incurie e abbandoni

  • Cronaca

    E' festa Fortitudo Agrigento, biancazzurri battono Roma e volano ai play off

  • Cronaca

    Sulle orme di Goethe, dalla Repubblica Ceca fino alla Sicilia a piedi: ecco le tappe

  • Cronaca

    "Bucato intestino cieco", agrigentina chiede un maxi risarcimento danni

I più letti della settimana

  • "Neonato morto per un guasto alla culletta termica", chieste tre condanne

  • Cade mentre lavora a un traliccio di telefonia, muore operaio 25enne

  • Insegnanti trasferiti grazie alla "104", il Tg1 punta i riflettori su Agrigento

  • Quaranta parla di Matteo Messina Denaro: "Fragapane non era ai livelli di arrivare a una persona così in alto"

  • "Trovato con 20 grammi di cocaina", arrestato un ventisettenne

  • Ben 54 insegnanti trasferiti con la legge 104, la polizia esamina le pratiche

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento