Porto Empedocle, studenti disertano la scuola: raffica di denunce

Nel mirino dei carabinieri sono finite 21 persone. Si tratta di genitori accusati di non aver controllato la regolare frequenza dei propri figli

Studenti a scuola (foto d'archivio)

Pioggia di denunce per evasione scolastica a Porto Empedocle. Nel mirino dei carabinieri sono finite 21 persone. Si tratta di genitori - come si legge sul quotidiano La Sicilia - che nel corso dell'anno scolastico sarebbero stati colpevoli di non aver controllato la regolare frequenza dei propri figli.  

Gli studenti avrebbero accumulato assenze ingiustificate per oltre cinquanta giorni, con punte addirittura di sessanta. "L'attività di controllo sulle giornate di assenza - si legge - è stata effettuata anche grazie alla collaborazione dei dirigenti scolastici degli istituti elementari e medi della città marinara. Ai genitori è stato contestato il reato di non avere assolto all'obbligo di assicurare ai propri figli l'educazione scolastica almeno fino alla scuola media".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Marmista massacrato e ucciso nel suo laboratorio, il luogo del delitto al setaccio

  • Cronaca

    Abitazioni e negozi nel "mirino" dei ladri, tentati tre nuovi colpi

  • Canicatti

    Devastate dalle fiamme due auto, la polizia apre un'inchiesta

  • Cronaca

    "Abusivismo edilizio", firmata una nuova ingiunzione di demolizione

I più letti della settimana

  • Quaranta è un fiume in piena: "Messina Denaro? E' il capo di Cosa Nostra"

  • La Valle tra i palazzi della città, intervengono "Le Iene": Firetto pronto a denunciare

  • Il commissario Montalbano in "Amore", stasera le scene girate alla casa di Pirandello

  • Registra con il cellulare le donne che usavano il bagno di uno studio medico: denunciato

  • "Furti, rapine e ricettazione: scoperta un'associazione per delinquere": tre fermi

  • Quaranta apre nuovi squarci sulla latitanza di Messina: "Pullara gli cercava i covi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento