Furibonda lite tra famiglie, 43enne in ospedale con un taglio all'addome

I medici avrebbero tamponato una ferita. La donna, al momento, non sarebbe in pericolo di vita

Una donna di 43anni di Licata è stata ferita con un oggetto contundente, probabilmente un coltello o un cacciavite,  al culmine di una lite tra famiglie. L'aggressore, secondo le prime frammentarie notizie che giungono, sarebbe l'amministratore di condominio.

La 40enne è stata trasportata all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso". I medici avrebbero tamponato una ferita all'addome e starebbero valutando un intervento chirurgico per una possibile lesione al rene. La donna, al momento, non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto stanno intervendo il poliziotti del commissariato di Licata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Palma sotto choc per la morte di Marchese, il sindaco: "Siamo sgomenti per il brutale omicidio"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento