Niente stipendi, lavoratori di Papino in protesta: sit in davanti la Prefettura

I dipendenti non si arrendono e continueranno la lotta sino al raggiungimento degli obiettivi rivendicati

Dipendenti di Papino senza stipendio, una delegazione ha protestato davanti la Prefettura per il mancato pagamento di alcune mensilità. Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, diversi lavoratori hanno voluto alzare la voce. I dipendenti erano guidati da Salvina Filcams della Cgil di Agrigento.

“I dipendenti della Papino durante il sit-in davanti la prefettura da - come si legge sul Giornale di Sicilia - nonostante i numerosi solleciti continuano ad essere inadempiente rispetto all'erogazione degli stipendi di luglio, agosto e della 14esima mensilità; rimane indisponibile all’utilizzo degli ammortizzatori sociali proposti dai sindacati e non mostra alcuna disponibilità al dialogo sindacale, nonostante le nostre richieste inoltrate da mesi. I lavoratori  non si arrendono e continueranno la lotta sino al raggiungimento degli obiettivi rivendicati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo scorso 6 agosto, per l’intera giornata lavorativa i lavoratori hanno tenuto un sit-in nello spazio adiacente al punto vendita, di Viale Cannatello 115, dalle 9,30 alle 13. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento