“Benvenuta principessa”, muri imbrattati con dediche e cuori all’ospedale "San Giovanni di Dio"

E' diventata negli anni una vera e propria usanza, alla nascita del figlio scatta immediatamente la voglia di "vandalizzare" il reparto

Il muro dell'ospedale San Giovanni di Dio

Muri imbrattati di felicità all’ospedale "San Giovanni di Dio". È una sorta di rito, i neo genitori alla nascita del figlio scelgono di scrivere sui muri: nome, cognome e data del giorno. Un’abitudine che negli anni è andata sempre in crescendo. Infatti, ad oggi i muri  del reparto di ostetricia sono completamente irriconoscibili.

Date, cuori e “benvenuta principessa” a chiare lettere. Malgrado i continui richiami e divieti, i genitori ma anche amici e parenti continuano a imbrattare i muri di felicità.

Nomi e cognomi, ma anche cuori scavati dentro al muro con chiavi o oggetti di fortuna, un rito che rende irriconoscibile il reparto nascite dell’ospedale agrigentino.  Chissà se, negli anni, l’usanza potrebbe essere pronta a lasciare spazio alla civiltà. 

22523743_1491473294276087_1225573227_n-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al celibato o convivenze di fatto con anziani: ecco come venivano "utilizzate" le prostitute

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Furti di luce e acqua, scatta il blitz in due palazzine: 24 arresti in un colpo solo

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento