Incidenti fuori dal PalaNicosia, condannati cinque tifosi

I fatti risalgono alla storica promozione della Fortitudo Agrigento

foto archivio

Cinque tifosi pugliesi condannati. I fatti risalgono al 28 maggio 2009, una giornata storica per il basket agrigentino.  Sul parquet del PalaNicosia, la Fortitudo Agrigento batteva San Severo e conquistava una storica promozione. Fuori dal palazzetto dei facinorosi tifosi provocavano dei danni. Ad essere denunciati furono in tutto cinque. Si tratta di Cristian Crudele, Raffaele Cipriani, Michele Nordino, Giuseppe Romano e Michele Primavera. Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna de La Sicilia, gli inquirenti grazie alle telecamere avrebbero individuato i responsabili della guerriglia fuori dal palazzo.  Dopo i primi ricorsi, i giudici, però, hanno ritenuto inammissibili i ricorsi. La sentenza, quindi, diventa definitiva.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Corre dal figlio finito in ospedale e litiga con l'ex suocero: anziano denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento