Soldi falsi ad un venditore ambulante, scoppia un nuovo caso

L'uomo, che inevitabilmente è andato su tutte le furie al momento della scoperta, è stato truffato per la festa della Liberazione

Vende souvenir e gli rifilano una banconota da 100 euro falsa. E' accaduto, il giorno della festa della Liberazione, ad un venditore ambulante di Canicattì. L'uomo lo ha scoperto quando, dopo aver terminato di lavorare, è andato in un supermercato per fare la spesa. Il cassiere - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - dopo aver controllato e ricontrollato la banconota ha appurato che quelle 100 euro erano false. Il venditore ambulante fra rabbia e disperazione - perché aveva venduto souvenir per 35 euro e aveva dato 65 euro di resto al truffatore - ha strappato, all'interno dello stesso supermercato, la banconota. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche a Canicattì circolano, dunque, delle banconote false: si tratta per la maggior parte di "pezzi" da 10, 20 e 50 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento