"Rivende l'autoradio rubato", denunciato un romeno di 20 anni

Secondo quanto è stato accertato dalla polizia, l'apparecchiatura, per poche decine di euro, era stata rivenduta ad un giovane canicattinese

"Tradito" dall'autoradio che aveva venduto per poche decine di euro. Un ventenne romeno è stato denunciato alla Procura di Agrigento, dai poliziotti del commissariato di Canicattì. Dovrà, adesso, rispondere dell'ipotesi di reato di ricettazione.

Lo scorso giugno, una ragazza di Canicattì ha denunciato il furto di diversi oggetti lasciati all'interno della sua autovettura, regolarmente parcheggiata in una centrale via. Dopo qualche giorno, i poliziotti - sviluppando le indagini - hanno appreso che uno degli oggetti rubati: l'autoradio era stato venduto, per poche decine di euro, dal ventenne romeno ad un giovane canicattinese. Gli agenti del commissariato di Canicattì sono riusciti a risalire al giovane acquirente al quale è stato sequestrato l'autoradio, poi restituito alla parte offesa. Il ragazzo romeno è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento