Attacco hacker ai sistemi informatici di Comune, ospedale e Poliambulatorio

Delle indagini si stanno, adesso, occupando gli agenti della polizia postale

Attacchi hacker alle strutture pubbliche di Canicattì. Ad essere presi di mira sono stati - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - i sistemi informatici di tre strutture pubbliche: Comune, ospedale Barone Lombardo e poliambulatorio di via Pietro Micca. Gli episodi si sono verificati a poche ore di distanza l'uno dall'altro. Il sindaco Ettore Di Ventura ha informato la cittadinanza che a causa di un attacco hacker già nella giornata di lunedì era impossibile accedere ai servizi demografici ed a quelli del protocollo. Con il passare delle ore si è saputo che analoghi problemi avevano avuto i sistemi informatici dell'ospedale di Canicattì e del Poliambulatorio di via Pietro Micca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dell'attacco hacker adesso si stanno occupando - conclude la ricostruzione del Giornale di Sicilia - gli agenti della polizia postale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento