Attacco hacker ai sistemi informatici di Comune, ospedale e Poliambulatorio

Delle indagini si stanno, adesso, occupando gli agenti della polizia postale

Attacchi hacker alle strutture pubbliche di Canicattì. Ad essere presi di mira sono stati - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - i sistemi informatici di tre strutture pubbliche: Comune, ospedale Barone Lombardo e poliambulatorio di via Pietro Micca. Gli episodi si sono verificati a poche ore di distanza l'uno dall'altro. Il sindaco Ettore Di Ventura ha informato la cittadinanza che a causa di un attacco hacker già nella giornata di lunedì era impossibile accedere ai servizi demografici ed a quelli del protocollo. Con il passare delle ore si è saputo che analoghi problemi avevano avuto i sistemi informatici dell'ospedale di Canicattì e del Poliambulatorio di via Pietro Micca.

Dell'attacco hacker adesso si stanno occupando - conclude la ricostruzione del Giornale di Sicilia - gli agenti della polizia postale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento