Arriva la conferma dell'Asp: "Ora l'acqua si può bere di nuovo"

Il sindaco Gianni Picone nei giorni scorsi, dopo la comunicazione di Girgenti Acque, aveva reso noto che non appena fossero arrivati i risultati degli esami eseguiti dall'Azienda sanitaria, avrebbe revocato il divieto

Il sindaco di Campobello di Licata, Giovanni Picone

A Campobello di Licata l’acqua torna potabile.

Ad annunciarlo è stato il sindaco Gianni Picone, rendendo noti i risultati eseguiti sui campioni prelevati nei giorni scorsi nei serbatoi comunali. “Ho ricevuto la comunicazione – scrive il primo cittadino di Campobello di Licata - da parte dell'Azienda sanitaria provinciale. Le analisi dell'acqua, relative ai prelievi effettuati il 2 novembre scorso, dicono che ora si può utilizzare. E’ tornata potabile”.

Già nei giorni scorsi Girgenti Acque aveva comunicato che l’acqua era tornata potabile. Il Comune ne aveva preso atto, ma era stato deciso che l’ok alla possibilità di berla sarebbe stato dato non appena si fossero conosciuti i risultati degli esami eseguiti dall’Asp.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tangenti all'Agenzia delle Entrate, la difesa: "Intercettazioni inutilizzabili"

  • Cronaca

    In trasferta per rubare al market, sei condanne per direttissima

  • Cronaca

    Droga, operazione "Fast food": due giovani tornano in libertà

  • Cronaca

    Che accoglienza per Vienna Cammarota, la 68enne: "Triste vedere delle aziende chiuse"

I più letti della settimana

  • Sesso orale in pieno centro città, un anziano ed una donna filmati da alcuni passanti

  • Statale 115, scontro fra due auto: 5 feriti, illeso un bambino di un anno

  • Commerciante preso a sprangate per una rapina, il colpo fallisce: il giovane in ospedale

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, in ospedale il conducente

  • "Relazione non accettata", incontro fra famiglie finisce in rissa: 3 persone in ospedale

  • Calci alle porte e barelle per aria, 38enne in escandescenze: caos al pronto soccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento