Accoltellato in piazza, muore in ospedale un 22enne di Alessandria: in caserma un sospettato

I soccorsi verso l'ospedale sono subito scattati, ma non sono serviti a niente. I carabinieri stanno interrogando più giovani

Un ventiduenne, Vincenzo Busciglio, è stato accoltellato nella piazza principale di Alessandria della Rocca. I soccorsi verso l'ospedale Fratelli Parlapiano di Ribera sono subito scattati, ma non sono serviti a niente. Il ragazzo è morto poco dopo essere arrivato al pronto soccorso. E' spirato nonostante i tentativi dei medici di strapparlo alla morte. 

I carabinieri della stazione di Alessandria della Rocca, coordinati dal comando compagnia di Cammarata, hanno già portato in caserma più giovani. Alcuni, al momento, vengono interrogati. La Procura della Repubblica di Sciacca ha aperto un fascicolo d'inchiesta per omicidio. Fra i ragazzi che vengono ascoltati, pare, - ma non ci sono conferme istituzionali al riguardo - che vi sia anche un giovane sospettato. 

Qualcuno, parla di una lite improvvisa. Non ci sono però conferme istituzionali. I carabinieri della compagnia di Cammarata stanno sentendo più persone per provare a  ricostruire cosa abbia innescato il mortale accoltellamento e per identificare, con certezza categorica, l’autore. 

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • "Vertici e affiliati di Cosa Nostra", 9 ordinanze di custodia cautelare: ai domiciliari l'ex consigliere comunale

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Incidente frontale tra due auto sulla strada statale 115: tre feriti

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento