Merce contraffatta al Viale: scatta il sequestro, allontanati immigrati

Per le prossime 48 ore, gli ambulanti originari del Bangladesh non potranno più rimettere piede in centro

(foto ARCHIVIO)

Questa volta sono entrati in azione gli uomini della Guardia di finanza. E lo hanno fatto al viale Della Vittoria dove hanno sequestrato merce con marchi contraffatti e da dove hanno allontanato due commercianti ambulanti abusivi, entrambi originari del Bangladesh.

Perché l’abusivismo commerciale, ad Agrigento, non si concentra soltanto a San Leone, ma passa anche per via Gioeni e Porta di Ponte e appunto per il Viale.

I finanzieri hanno sequestrato – durante il blitz - 600 pezzi di accessori per telefonia, molti dei quali contraffatti. I due ambulanti - non questa volta - non sono riusciti a dileguarsi. Sono stati identificati e per le prossime 48 ore – in quanto destinatari di ordini di allontanamento – non potranno rimettere piede al Viale, altrimenti verranno denunciati alla Procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento