Parcheggiatore abusivo si scaglia contro i poliziotti: agenti feriti e 34enne arrestato

Verosimilmente l’uomo era ubriaco e quindi ha reagito con violenza. Sono stati necessari i rinforzi per bloccare e immobilizzare l'uomo che ora dovrà rispondere di resistenza, violenza, minacce, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale

(foto

E’ stato sorpreso – dai poliziotti della sezione Volanti della Questura – mentre era all’opera, in via Empedocle, come parcheggiatore abusivo. I poliziotti subito, naturalmente, si sono avvicinati per identificare l’immigrato. Un ennesimo parcheggiatore, pizzicato in centro ad Agrigento, che avrebbe dovuto essere sanzionato e allontanato. Alla richiesta di documenti, da parte degli agenti, il tunisino trentaquattrenne residente, da tempo, ad Agrigento si è però rilevato nervoso: prima verbalmente e poi fisicamente si è scagliato contro i due poliziotti della sezione Volanti. Verosimilmente l’uomo era ubriaco e quindi ha reagito con violenza. Sono stati necessari i rinforzi – in via Empedocle è stato richiesto l’intervento di altre pattuglie - per bloccare e immobilizzare il tunisino trentaquattrenne che è stato arrestato, in flagranza di reato, per resistenza, violenza, minacce, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale. E’ accaduto tutto nella serata di Pasqua.

I due poliziotti, rimasti feriti, sono stati poi accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di contrada Consolida dove i medici li hanno sottoposti a tutti i necessari controlli sanitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento