Senza cintura e con l'assicurazione falsificata, raffica di multe

Patenti e carte di circolazione ritirate, ma anche un ventinovenne denunciato alla Procura per guida in stato d'ebbrezza

Il vice questore aggiunto Andrea Morreale

Senza cintura di sicurezza e con l'assicurazione scaduta. O peggio ancora, fasulla. Sta assumendo proporzioni drammatiche, con dei rischi gravissimi, quanto portano alla luce i sistematici controlli della polizia Stradale che è coordinata dal vice questore aggiunto Andrea Morreale. 

Sono, infatti, ben 29 gli automobilisti agrigentini "pizzicati", e dunque contravvenzionati, mentre guidavano senza cintura di sicurezza allacciata. Complessivamente sette le patenti di guida ritirate ed altrettante le carte di circolazione.

Otto automobilisti, inoltre,  sono stati bloccati con l'assicurazione scaduta. Un paio sono, invece, ancora al vaglio: potrebbe trattarsi di tagliandi assicurativi falsificati.

Sabato, inoltre, durante i controlli per prevenire le cosiddette "stragi del sabato sera", è stato fermato, controllato e denunciato alla Procura un ventinovenne. E' stato sorpreso a guidare ubriaco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

  • Incidente a San Leone: auto contro un muro, perde la vita un 32enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento