Salvate 82 "Caretta Caretta": Menfi è simbolo di civiltà e rispetto

Il presidente del Wwf Mazzotta ricostruisce la scoperta del nido e la mobilitazione dei cittadini

Nate - e salvate - 82 "Caretta Caretta". Menfi, ancora una volta, ha dato il meglio di se ed è ormai città simbolo di civiltà e rispetto. A ricostruire cosa sia effettivamente accaduto è il presidente del Wwf Sicilia area Mediterranea: Giuseppe Mazzotta.

  

"Una decina di giorni fa la scoperta, per caso, di un nido di tartaruga marina e oltre 50 piccoli esemplari vennero recuperati e salvati dai cittadini. Le tartarughine - ricostruisce Mazzotta - sono state trovate al buio, attratte dalla luce sarebbero andate in direzione opposta al mare. Sono stati salvate dai menfitani da una morte certa e sono state liberate in mare dai volontari e operatori dei progetti 'Tartarughe Marine' ed 'EuroTurtles Wwf'. Assieme con la ripartizione Faunistica e la Guardia costiera, è stata eseguita l'ispezione del nido dove sono state trovate ben 107 uova di cui 82 schiuse, con quattro tartarughine intrappolate sotto la sabbia che sono state prontamente liberate in mare. Arrivederci a fra vent'anni, quando le femmine - conclude Mazzotta - torneranno a depositare le uova".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento