Giornata nazionale delle miniere a Comitini e Casteltermini

A renderlo noto è Maria Iacono, ex deputato nazionale e prima firmataria nella scorsa legislatura di un testo di legge per il riordino della materia

Foto d'archivio

Si svolgerà il 24 e 26 maggio nelle miniere di Comitini e Casteltermini la decima Giornata nazionale delle miniere. A renderlo noto è Maria Iacono, ex deputato nazionale e prima firmataria nella scorsa legislatura di un testo di legge per il riordino della materia sulle miniere e la valorizzazione culturale e turistica del patrimonio minerario siciliano.

"La giornata nazionale delle miniere che anche quest’anno vedrà lo svolgimento di diverse iniziative anche nel nostro territorio - afferma Maria Iacono in una nota - costituisce l’occasione per rilanciare il tema del recupero e della fruizione turistica e culturale dell’immenso patrimonio minerario, un patrimonio che s’intreccia con la storia, la cultura ed il paesaggio dei nostri territori".

"All’iniziativa - prosegue Iacono - saranno presenti i massimi rappresentanti di Ispra  ed Aipai, come Agata Patanè e Maria Carcasio, che hanno fattivamente collaborato alla stesura del ddl che ho presentato nella scorsa legislatura  che rappresenta un lavoro finalizzato alla rinascita ed alla valorizzazione del patrimonio minerario italiano partendo proprio dalle esperienze del teritorio siciliano come la Cozzodisi di Casteltermini, la miniere di Comitini, la Ciavolotta di Favara ed altre esperienze importanti della Sicilia  e che si lega indissolubilmente con la legge sulle ferrovie turistiche approvata lo scorso 2 agosto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento