rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Sciacca Sciacca

Va in archivio la quindicesima edizione de "Le vie dei tesori", boom di presenze a Sciacca

Quasi 5.000 visitatori: oltre il doppio rispetto agli anni scorsi. L'evento proseguirà con le visite nella chiesa dello Spasimo fino al 9 gennaio

Oltre 195 mila visitatori in Sicilia per Le Vie dei Tesori con un grande successo per la tappa di Sciacca. La manifestazione archivia, quindi, la sua quindicesima edizione e supera le 195 mila presenze, cui vanno sommate le 12 mila della prima edizione dei Borghi dei Tesori, che si è svolta a cavallo di agosto e settembre e ha coinvolto 57 piccoli centri siciliani.

Il vero exploit, nel mese di settembre, è stato per Sciacca che con le sue 4808 presenze raddoppia la performance degli scorsi anni: qui il festival continuerà visto che la chiesa dello Spasimo (il gioiello ritrovato, aperto proprio con Le Vie dei Tesori) resta visitabile fino al 9 gennaio e ospita “Domus” la mostra di Franco Accursio Gulino.

In tutto sono state coinvolte 32 aziende agricole e cantine d’eccellenza che, grazie al Programma di sviluppo rurale (PSR) Sicilia, finanziato dal Fondo europeo agricolo per lo Sviluppo rurale (FEASR), hanno puntato su impianti moderni e sostenibilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in archivio la quindicesima edizione de "Le vie dei tesori", boom di presenze a Sciacca

AgrigentoNotizie è in caricamento