rotate-mobile
Sciacca Sciacca

"Vie dei tesori", un murales interamente lavorato all'uncinetto per impreziosire la via Venezia

L'opera artigianale è a cura dell'associazione "Sciacca da vivere". La presidente Giovanna Barna è stata ricevuta in Comune e ha donato al sindaco uno scialle con la scritta "Carizzi d'amuri"

Un murales realizzato all'uncinetto da collocare in via Venezia: è questa la nuova iniziativa promosso dall'associazione culturale "Sciacca da vivere" in occasione dell'imminente rassegna "Le vie dei tesori" che coinvolgerà per diversi giorni la città delle terme.

Dopo il successo di “Scialli”, con i laboratori itineranti di uncinetto in centro storico, le protagoniste del progetto per la valorizzazione e il rilancio dell'antica tradizione dell'uncinetto si preparano per questa nuova sfida.

Intanto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla cultura Gisella Mondino hanno incontrato al Comune la presidente dell’associazione Giovanna Barna. Si è parlato delle attività realizzate in estate per i vicoli e le piazze del centro storico e di quelle da realizzare dal 2 al 17 ottobre per le "Vie dei tesori".

Per l'occasioe il sindaco Francesca Valenti ha ricevuto uno scialle, lavorato artigianalmente dalle socie dell’associazione, con la scritta “Carizzi d’amuri”. È stato inoltre concesso un contributo che sarà utilizzato per la realizzazione del murales. 

“E così rinasce un’antica tradizione - hanno detto il sindaco Valenti e l’assessore Mondino - creando coinvolgimento sociale, animazione nei quartieri, stretti legami tra le generazioni con nonne e madri che insegnano l’uncinetto a nipoti e a figli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vie dei tesori", un murales interamente lavorato all'uncinetto per impreziosire la via Venezia

AgrigentoNotizie è in caricamento