SciaccaNotizie

I locali di Stato civile sono un disastro: gli sposi cambiano location

Ovunque macchie di umidità e cumuli di fascicoli e scartoffie: chi si sposa con rito civile rinuncia a fare le foto

Il Comune di Sciacca

Uffici di stato civile - quelli usati anche per i matrimoni civili, per capirci - in stato di profondo degrado e abbandono. A raccontarlo è l'edizione odierna del quotidiano La Sicilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I locali - ricavati in un edificio del 1600 - secondo il quotidiano catanese, presentano ampie chiazze di umidità sul soffitto - al punto che in alcuni punti si sè anche staccato l'intonaco -  e sono letteralmente invasi da fascicoli e scartoffie. Già in passato il Comune aveva riscontrato la necessità di adeguamenti dei locali, anche da un punto di vista elettrico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento