Sciacca

Turismo in ginocchio, Sino Caracappa: "Maggiore attenzione per i lavoratori stagionali"

Un tavolo "tecnico" dove viene chiesta tutela per chi opera in uno dei settori più colpiti dal Covid 19

Occhi puntati sui lavoratori di Sciacca. L'emergenza Covid 19 ha riscritto le abitudini di tutti. Uno dei settori più colpiti ed in crisi è il turismo. Da Palermo, un urlo buono a sostegno degli operatori del settore. 

“Maggiore attenzione per Sciacca e per i lavoratori stagionali”. Sono queste le parole dell'assessore al Turismo, Sino Caracappa in un incontro a Palermo con l’assessore regionale al turismo, Sport e Spettacolo Manlio Messina, alla presenza del deputato regionale Michele Catanzaro.

"Al rappresentante del Governo regionale – dice l’assessore Caracappa – ho espresso le grandi difficoltà delle città turistiche, di Sciacca, in questa nuova fase di ripartenza dopo la chiusura di ogni attività provocata dall’emergenza Covid. Il ristoro finanziario ai Comuni, da parte dello Stato, per il mancato introito dell’imposta di soggiorno e di altre entrate è poca cosa rispetto alle reali esigenze. E dalla Regione, con i suoi bandi, si punta solo su grandi eventi. Si rischia il collasso. Le risorse disponibili, in questo momento, non ci consentono di programmare per come avremmo voluto e di dare così un po’ di ossigeno al sistema turistico, pilastro delle nostre economie. All’assessore regionale Messina ho chiesto dunque maggiore attenzione per Sciacca e per le città che vivono di turismo tenendo pure conto della questione dei lavoratori stagionali del turismo che stanno vivendo un profondo disagio e a cui bisogna dare urgenti risposte. Abbiamo discusso anche delle Terme di Sciacca. L’assessore Messina si è impegnato a riportare in giunta regionale le richieste dell’Amministrazione comunale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo in ginocchio, Sino Caracappa: "Maggiore attenzione per i lavoratori stagionali"

AgrigentoNotizie è in caricamento