Domenica, 13 Giugno 2021
Sciacca

Scontata la pena per tentato omicidio, 56enne non viene reintegrato al lavoro

L'uomo ha presentato un ricorso legale che però non è stato accolto dal giudice del Lavoro del Tribunale di Sciacca

Ha finito di scontare la sua pena, una condanna a sei anni per tentato omicidio nei confronti dell'ex moglie, ma non potrà comunque tornare a lavorare presso il Comune di Sciacca.

Al centro della vicenda raccontata dal Giornale di Sicilia nella giornata di oggi c'è un 56enne saccense che era lavoratore socialmente utile dell'Ente e che, finita la sua condanna, ha chiesto il reintegro al suo precedente posto di lavoro, in considerazione del fatto che gli allora colleghi erano stati nel frattempo anche stabilizzati. Richiesta tramutatasi poi in un ricorso legale che però non è stato accolto dal giudice del Lavoro del Tribunale di Sciacca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontata la pena per tentato omicidio, 56enne non viene reintegrato al lavoro

AgrigentoNotizie è in caricamento