Domenica, 19 Settembre 2021
Sciacca Sciacca

Distretto socio-sanitario, attivati 73 tirocini formativi per l'inclusione sociale

Sono attività dedicate all’orientamento, alla formazione, all’inserimento al lavoro e all’autonomia delle persone. Avranno una durata di sei mesi ed è prevista un’indennità per i partecipanti

Nuove opportunità lavorative a Sciacca grazie all'iniziativa del Distretto socio-santiario D7 dove la città termale risulta capofila: sono stati infatti attivati 73 tirocini formativi finalizzati all’inclusione sociale.

A comunicarlo sono stati il sindaco di Sciacca Francesca Valenti e l’assessore comunale alle politiche sociali.

I tirocini si svolgeranno in aziende accreditate e saranno finalizzati all’orientamento, alla formazione, si all'inserimento che al reinserimento al lavoro, nonchè all’autonomia delle persone. Avranno una durata di sei mesi ed è prevista un’indennità per i partecipanti.

La misura è finanziata dal Fondo sociale europeo per l’attuazione del sostegno per l’Inclusione attiva prevista dal cosiddetto "PON inclusione".

Dei fondi finanziati al Distretto D7, con decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali per i 73 tirocini, è stata impegnata la somma di 262.800 euro.

I tirocini sono stati attivati dopo gli avvisi, a firma del dirigente del settore affari sociali del Comune di Sciacca Venerando Rapisardi, pubblicati dal Comune di Sciacca e dagli altri comuni del distretto: Menfi, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita Belice, Caltabellotta e Montevago. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distretto socio-sanitario, attivati 73 tirocini formativi per l'inclusione sociale

AgrigentoNotizie è in caricamento