menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Affare terme di Sciacca", il sindaco Valenti incontra l’associazione nazionale dei comuni Termali

L’incontro è stato indetto dal presidente Franca Roso, ha avuto come oggetto il “progetto di valorizzazione e consolidamento del sistema termale

Le terme di Sciacca ancora una volta al centro del dibattito. Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore al Turismo di Sciacca Sino Caracappa hanno investito della questione con l’associazione nazionale dei comuni Termali nel corso di un incontro che si è svolto questa mattina in modalità telematica.  Presenti diversi sindaci delle maggiori località termali italiane.

"Proposito - evidenziano il sindaco Valenti e l’assessore Caracappa - che non trova precedenti in Italia. Da parte dell’associazione, che ha mostrato grande interesse, c’è stata la massima disponibilità a recepire la richiesta del Comune di Sciacca di un serio approfondimento sui recenti intendimenti del Governo regionale investendo della questione il professore Fraioli, docente all’Università La Sapienza di Roma, esperto in materia di termalismo sanitario”.  

L’incontro è stato indetto dal presidente Franca Roso, ha avuto come oggetto il “progetto di valorizzazione e consolidamento del sistema termale italiano” partendo dagli indici negativi che a livello nazionale si sono registrati a causa della crisi economica, l’eccessiva tassazione e la conseguente riduzione del potere d’acquisto delle famiglie” con tutti i propositi dell’associazione che “sono stati drammaticamente e improvvisamente frenati dalla gravissima pandemia legata al Covid-19”.  

Una iniziativa, quella di oggi, per “mettere in campo una coralità di voci nel chiedere che sia concessa, in larga misura, al settore, la possibilità di accedere alle risorse del Recovery Fund”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento