Domenica, 14 Luglio 2024
Sciacca Sciacca

Strage di randagi, proseguono le indagini: si cercano telecamere nella zona

Anche il sostituto procuratore della Repubblica, Michele Marrone, il magistrato che conduce l'inchiesta, ieri sera è uscito, assieme ai carabinieri

Proseguono le indagini sulla strage di randagi in contrada Muciare, a Sciacca. Anche il sostituto procuratore della Repubblica, Michele Marrone, il magistrato che conduce l'inchiesta, ieri sera è uscito, assieme ai carabinieri, per seguire direttamente delle attività.

I carabinieri hanno svolto una serie di attività e sono alla ricerca pure di telecamere piazzate nelle zone vicine. Si cerca chi ha percorso quei luoghi con i sacchetti di esche avvelenate che hanno ucciso 27 cani secondo gli ultimi dati forniti dal Distretto Veterinario di Sciacca. Le prossime ore potrebbero essere decisive per orientare le indagini verso una pista ben precisa anche se al momento non ci sono iscritti nel registro degli indagati.

La Procura della Repubblica di Sciacca procede per uccisione di animali. Le indagini sono orientate su più fronti e quella assegnata dalla Procura ai carabinieri sarebbe una delega abbastanza ampia, ma con attività che consentirebbero di dare una forte accelerazione all’individuazione di chi ha collocato il veleno all’interno di ali e cosce di pollo. Intanto, tutti i cani sono stati allontanati dall’area di contrada Muciare.

Intanto, la bonifica è stata di fatto completata grazie ai volontari e agli addetti al servizio accalapacciacani del Comune, ma non si può escludere che, negli angoli di una zona particolarmente ampia, con strutture coperte, siano rimaste ancora delle esche. I cani sono stati trasferiti presso un rifugio di Santa Margherita Belice e alcuni anche nella struttura della Multiservice, convenzionata con il Comune. Tra i cani scampati alla strage anche alcuni cuccioli per i quali sono già arrivate richieste di adozione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di randagi, proseguono le indagini: si cercano telecamere nella zona
AgrigentoNotizie è in caricamento