rotate-mobile
Sciacca Sciacca

Vigilanza nelle scuole, se ne occuperanno i militari in congedo

Zerilli: "Abbiamo dato la nostra disponibilità al Comune a sorvegliare le scuole, sia all’entrata che all’uscita dei ragazzi"

I militari in congedo della guardia di finanza e dei carabinieri assieme ai componenti delle associazioni della polizia e dei marinai sono disponibili a svolgere, già dall’inizio dell’anno, attività di vigilanza davanti alle scuole di Sciacca. Lo ha ribadito - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - Franco Zerilli, a capo dell’Anfi, l’associazione dei finanzieri in congedo, sempre in stretto contatto con Antonio La Scala, vice presidente nazionale dell’Anfi. "Già da tempo – dice, al Giornale di Sicilia, Zerilli – abbiamo dato la nostra disponibilità al Comune a sorvegliare le scuole, sia all’entrata che all’uscita dei ragazzi. L’unico costo a carico del Comune è relativo all’assicurazione e poi chiediamo soltanto il supporto organizzativo. La sicurezza nelle scuole, a beneficio dei ragazzi – dice Zerilli – con un occhio attento anche ad evitare lo spaccio di sostanze stupefacenti, può diventare e noi siamo pronti per metterci all’opera, uno degli obiettivi principali delle associazioni come la nostra". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilanza nelle scuole, se ne occuperanno i militari in congedo

AgrigentoNotizie è in caricamento