menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vasile Bacau

Vasile Bacau

"Tentò violenza sessuale sulla spiaggia", espulso il romeno imputato

Domani è previsto che venga sentito, in tribunale, il teste chiave: una giovane che era assieme alla ragazza che, secondo l'accusa, avrebbe subito il reato

Il romeno, Vasile Bacau di 39 anni, accusato di tentata violenza sessuale nei confronti di una giovane sulla spiaggia dello Stazzone a Sciacca, è stato espulso dal territorio italiano. L'uomo è atteso domani, al tribunale di Sciacca, per il suo esame nel processo in cui è imputato e nella stessa udienza è previsto che venga sentita il teste chiave, una giovane che era assieme alla ragazza che, secondo l'accusa, avrebbe subito la tentata violenza sessuale.

L'imputato da qualche mese è stato rimesso in libertà dal tribunale e in precedenza, durante un'udienza, si è ferito dopo essersi procurato, in carcere, un'ampia ferita al volto.

La Procura della Repubblica di Sciacca ha chiesto e ottenuto il giudizio immediato per il romeno, saltando la fase dell'udienza preliminare. Il processo è ormai alle battute conclusive. Mancano gli ultimi testi e la giovane chiamata a testimoniare che nei mesi scorsi non è stata rintracciata. Per questo è stata fissata un'altra udienza per sentirla. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento